Come fare un giardino succulento

1 mese ago

Le succulente sono piante che di solito si distinguono, sia per la facilità della loro cura, sia per essere piante dalle forme molto suggestive e varie, di grande fascino e attrattiva perché diverse dalle altre piante. Con due punti così importanti a favore, non è difficile immaginare perché i giardini succulenti abbiano così tanto successo, e cioè che sono un modo per portare le cose più belle del deserto nel tuo giardino, senza nemmeno bisogno di troppo lavoro. Se vuoi imparare a fare un giardino succulento a casa, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde.

Indice
  1. Preparare il terreno
  2. I Rockeries sono i tuoi alleati
  3. Il sole, l'altro grande bisogno
  4. Gioca con le altezze
  5. Copertura
  6. Cura del giardino succulento

Preparare il terreno

È vero che le piante grasse sono piante poco impegnative con la loro cura. Tanto che siamo in grado di ridurre praticamente tutte le vostre esigenze a due soli: luce e buon drenaggio. Con questo in mente, preparare un buon terreno per loro è metà del lavoro e anche metà del successo del tuo giardino succulento. Affinché il terreno offra un buon drenaggio alle tue piante grasse, è necessario che non sia un terreno argilloso, che di solito è compattato e non consente una buona aerazione. Ciò causerebbe l'accumulo di irrigazione o acqua piovana e le radici delle piante grasse sono ancora più sensibili di quelle di altre piante al marcire del ristagno. Preparare il terreno da soli aerandolo e mescolandolo profondamente e, se non ha un buon drenaggio, considerare di fornire substrato con materiali come ghiaia, sabbia, perlite per piante e palline di argilla, così come fibra di cocco. Tutti sono materiali porosi che aiutano a migliorare le proprietà di drenaggio e ritenzione idrica, oltre a impedire che la terra venga eccessivamente compattata. Un buon modo per controllare il drenaggio del terreno prima di piantare qualsiasi cosa è fare un piccolo pozzo profondo circa 30 cm e riempirlo con acqua. Se non ci vogliono più di circa 30 minuti per svuotare, significa che il drenaggio è abbastanza buono per le tue piante grasse. In caso contrario, è necessario migliorarlo con quanto sopra descritto. In questo articolo ti parliamo della cura delle piante grasse.

I Rockeries sono i tuoi alleati

I giardini rocciosi sono solitamente utilizzati nei giardini in stile alpino, ma se hai un sacco di grandi pietre o rocce nel tuo giardino possono anche essere molto utili quando si tratta di ottenere uno spazio succulento. Queste piante hanno davvero bisogno di poco terreno e alcune di loro sono in grado di crescere direttamente sulle rocce senza problemi. Coprire quelle grandi rocce nel vostro giardino con alcuni cactus e piante grasse e vedrete rapidamente come il loro aspetto migliora molto solo con quello. Per quanto riguarda le rocce più piccole, usale per delimitare gli spazi o ammucchiarle in alcune aree come copertura, per punteggiare lo spazio con diverse piante grasse di varie dimensioni, che trasformeranno un mucchio di pietre in un bellissimo giardino. In questo articolo ti insegniamo come piantare piante grasse: come farlo.

Il sole, l'altro grande bisogno

Le piante grasse, come abbiamo già detto, di solito hanno bisogno di grandi quantità di sole diretto. Quando si progetta un giardino succulento, farlo tenendo presente che l'area ha bisogno di almeno 4 ore al giorno di luce solare diretta. Se si dispone di spazi semi-ombreggiati, è possibile riservarli per le specie più tropicali, che tendono ad apprezzare la luce indiretta e un po ' più di umidità. In ogni caso, un giardino succulento all'ombra o con pochissime ore di luce al giorno difficilmente funzionerà.

Gioca con le altezze

La cosa più consigliabile per rendere il tuo giardino succulento è di solito posizionare le piante più alte al centro e le specie più piccole e più basse nei dintorni, lasciando le coperture del terreno e i crawler per delimitare il terreno ai bordi. Ti consigliamo di leggere questo articolo sui tipi di piante succulente.

Copertura

Uno dei modi migliori per aggiungere il tocco finale a un giardino succulento è quello di giocare con il topping. L'uso di un sottile strato di pietre sulla superficie, ghiaia grossolana o qualche forma di pacciamatura organica, aiuterà notevolmente non solo a dare un aspetto migliore a tutto, ma anche a rallentare la crescita delle erbe infestanti e in modo che il terreno mantenga meglio un certo livello di umidità senza impedire l'evaporazione dell'acqua in eccesso.

Cura del giardino succulento

Per quanto le piante grasse siano facili da curare, è conveniente sapere qual è la loro cura più elementare. Per quanto riguarda l'irrigazione, la cosa più comune è che nei mesi estivi si innaffia circa quindicinale, mentre in inverno è molto probabile che non sia necessario annaffiare affatto, o al massimo farlo una volta al mese. In questo articolo ti mostreremo come innaffiare le piante succulente.

approssimativamente, mentre in inverno è molto probabile che non sia necessario annaffiare affatto, o al massimo farlo una volta al mese. In questo articolo ti mostreremo come innaffiare le piante succulente. Se vivi in una zona a clima temperato, i tuoi inverni saranno troppo freddi per le piante grasse, quindi dovrai proteggerle dal gelo posizionando la pacciamatura sul terreno che aiuta a mantenere la temperatura.

posizionare l'imbottitura sul pavimento che aiuta a mantenere la temperatura. In primavera è possibile fornire loro un fertilizzante specifico per le piante grasse in modo che non manchino di sostanze nutritive, seguendo sempre le raccomandazioni del produttore. Ora che sai come creare un giardino succulento, potresti anche essere interessato a come combattere i parassiti sulle piante grasse.

Saverio Bianchi

Fan e appassionato di giardinaggio e fiori in generale!

Go up