Come piantare il rosmarino

1 mese ago

Con il nome scientifico Rosmarinus officinalis, il rosmarino è una pianta aromatica perenne originaria dell'area mediterranea, che può raggiungere altezze fino a 2 metri. È una pianta che, oltre ad essere molto apprezzata come ingrediente culinario nella dieta mediterranea e ad avere una lunga lista di proprietà medicinali (ad esempio, il rosmarino è altamente raccomandato per migliorare la memoria e l'olio di rosmarino è spesso usato per la salute), è anche un'ottima opzione come elemento decorativo e porta un odore molto gradevole in qualsiasi stanza o giardino. È particolarmente utile avere il rosmarino nei frutteti e negli spazi esterni, poiché il suo aroma attira insetti impollinatori benefici, mentre agisce come repellente contro alcuni dei parassiti più comuni che colpiscono frutteti e giardini, come la mosca della carota. Se vuoi imparare a piantare il rosmarino per averlo nella tua casa, unisciti a noi in questo articolo di EcologíaVerde.

Indice
  1. Quando piantare il rosmarino
  2. Come piantare il rosmarino in una pentola passo dopo passo
    1. Piantare rosmarino in una pentola da semi
    2. Passi per piantare talee di rosmarino
  3. Come piantare il rosmarino nel terreno passo dopo passo
  4. Cura della pianta di rosmarino

Quando piantare il rosmarino

Quando si semina il rosmarino, possiamo farlo sia in una pentola che direttamente all'esterno. Tuttavia, questa pianta aromatica, che ha la capacità di resistere a temperature un po ' basse una volta adulta, è più sensibile a queste durante il suo primo anno, quindi è meglio seminare a casa e poi trapiantarla all'aperto. Tenendo conto di ciò, l'ideale è piantare i semi o le talee di rosmarino in autunno e trapiantarli nella loro posizione finale già in primavera. Se vuoi piantare più tipi di piante aromatiche nel tuo giardino o in vaso, puoi controllare questo altro articolo sui tipi di piante aromatiche e medicinali.

Come piantare il rosmarino in una pentola passo dopo passo

Puoi piantare il rosmarino direttamente dai semi in una pentola o in un semenzaio. I semi di rosmarino hanno buone possibilità di germinare, ma il processo è un po ' lento, quindi il modo più comune per moltiplicarlo è con talee di rosmarino. Tuttavia, qui ti insegneremo entrambi i metodi.

Piantare rosmarino in una pentola da semi

La prima cosa sarà preparare un contenitore o un semenzaio per i tuoi semi. Non hai bisogno di uno molto profondo, infatti, con uno che offre circa 15 cm di profondità ne avrai abbastanza. Qui spieghiamo come fare un semenzaio. Preparare un substrato adatto per i semi, ci sono molti tipi di miscele che funzionano molto bene. Si consiglia una miscela di due parti di torba con una parte di humus verme. Worm humus è un fertilizzante organico e naturale che fornisce un'enorme quantità di sostanze nutritive e benefici alla terra e che, inoltre, puoi sentirti a casa se hai un po ' di spazio. Lascia che i tuoi semi di rosmarino si immergano durante la notte prima di piantare. Seminare il mattino dopo. Non è necessario seppellirli molto in profondità, sono sufficienti circa 2 cm. Posizionare il vaso o semenzaio in una zona ben illuminata (anche se senza ricevere il sole diretto). Innaffia regolarmente i semi, mantenendo un certo livello di umidità nel substrato. In circa 20 giorni dovresti vederli germinare.

Passi per piantare talee di rosmarino

Tagliare il taglio di rosmarino di circa 10 o 15 cm, se può provenire da un ramo semilegnoso, di quelli che hanno un paio di stagioni di età. Taglialo con uno strumento il più nitido possibile e adeguatamente disinfettato. Lasciare il taglio in ammollo nel radicamento durante la notte. Puoi preparare il tuo radicamento naturale con una moltitudine di prodotti, come lenticchie o caffè. Al mattino, rimuovere il radicamento e sottrarlo con l'acqua da solo. Se tutto va bene, in circa 15 giorni il rosmarino dovrebbe aver iniziato a produrre radici. Rimuovere le foglie a 5 o 6 cm dalla base e seppellire il taglio a quella profondità in una pentola, con la miscela di substrato sopra descritta, assicurandosi che le radici siano rivolte verso il basso. I primi giorni si può ancora acqua con l'agente radicamento per migliorare le sue possibilità.

Come piantare il rosmarino nel terreno passo dopo passo

Se vivi in un clima caldo, puoi seminare il rosmarino direttamente nel giardino o nel frutteto. Per fare questo, segui questo passo per piantare il rosmarino nel terreno: è consigliabile iniziare a inumidire il terreno un po 'fino a una settimana prima di piantare e arricchire il terreno con un po' di fertilizzante organico, come compost o humus verme. Lasciare i semi in ammollo durante la notte e seminare il giorno successivo, mettendo tre semi per buca e rispettando circa 15 cm di separazione tra di loro. Acqua regolarmente e in circa tre settimane dovrebbero aver germinato. Se hai intenzione di trapiantare la pianta di rosmarino in primavera dal vaso o dal semenzaio in cui hai seminato in autunno, puoi semplicemente portare il rosmarino nella sua posizione finale, essendo necessario che il terreno abbia un pH compreso tra 6,0 e 7,5 e che sia ben sciolto per offrire un drenaggio ottimale. Qui puoi trovare ulteriori suggerimenti su quando e come trapiantare una pianta.

Cura della pianta di rosmarino

In sintesi, queste sono le cure di base del rosmarino: Luce: Il rosmarino ha bisogno di molta luce ogni giorno, tra le 6 e le 8 ore con incidenza diretta, a meno che non si viva in un clima con sole eccezionalmente intenso.

il rosmarino ha bisogno di molta luce ogni giorno, tra le 6 e le 8 ore con incidenza diretta, a meno che non si viva in un clima con sole eccezionalmente intenso. Terreno: Questa pianta non tollera l'umidità in eccesso, quindi ha bisogno di terreni asciutti e contenitori con fori di drenaggio per evitare a tutti i costi il ristagno, che tende a causare problemi fungini.

questa pianta non tollera l'umidità in eccesso, quindi ha bisogno di terreni asciutti e contenitori con fori di drenaggio per evitare a tutti i costi il ristagno, che tendono a causare problemi fungini. Irrigazione: Come abbiamo appena detto, non tollera l'umidità in eccesso, quindi l'irrigazione dovrebbe essere misurata e distanziata, solo quando il substrato è asciutto.

come abbiamo appena detto, non tollera l'umidità in eccesso, quindi le innaffiature dovrebbero essere misurate e distanziate, solo quando il substrato è asciutto. Fertilizzante: Il rosmarino è grato di essere in terreni arricchiti con materia organica. I fertilizzanti organici organici come il compost o l'humus di vermi sono sempre un'ottima opzione. Per approfondire queste informazioni, ti offriamo questa guida pratica su come prendersi cura di una pianta di rosmarino in una pentola e qui sotto puoi guardare il video su questo argomento.

Saverio Bianchi

Fan e appassionato di giardinaggio e fiori in generale!

Go up