10 fiori blu

4 settimane ago · Updated 3 settimane ago

Probabilmente hai una predilezione per un qualche tipo di colore per i fiori. Il blu è uno dei tuoi colori preferiti? Quindi, scopri con noi, qui a EcologíaVerde, alcuni dei fiori blu che puoi avere a casa, nel tuo giardino o in una pentola. Anche se pensiamo che sia un colore insolito, ci sono in realtà molte specie di piante che hanno fiori blu naturalmente, e alcuni sono molto noti. In questo articolo vi mostriamo 10. Quale ti piace di più?

Indice
  1. Ninfea blu
  2. Ortensia
  3. Campanulas
  4. Muscaris
  5. Campane cinesi
  6. Lobelia
  7. Fiordaliso
  8. Delphinium
  9. Clematis
  10. Iris germanico

Ninfea blu

Originaria dell'Africa meridionale, questa pianta acquatica appartenente alla famiglia delle Nymphaeaceae, ha fiori suggestivi, tra cui il blu, capaci di raggiungere fino a 20 cm di diametro. Crescono naturalmente vicino a fiumi, laghi e stagni, ma è anche possibile coltivarli in vaso purché non ricevano luce diretta. Il suo tempo di fioritura è in estate.

Ortensia

Un altro dei fiori blu più noti è l'ortensia, che si caratterizza per le sue bellissime infiorescenze. Infatti, a seconda del livello di acidità del terreno, le sue colorazioni possono variare dal blu più intenso al viola più chiaro, passando anche al rosa. Come suggerimento, non coltivarli mai in un terreno il cui pH è superiore a 7. È anche molto importante, sia che venga coltivato in vaso o in giardino, che si trovi in un luogo ombreggiato e dove le temperature non siano troppo alte. In questa altra guida all'ecologia verde puoi conoscere meglio le ortensie blu: cura e come coltivarle e qui puoi imparare Come cambiare il colore delle ortensie.

Campanulas

Questi piccoli e suggestivi fiori disposti in un grappolo delizieranno non solo coloro che amano i fiori ornamentali, ma anche coloro che vogliono aggiungere un tocco diverso ai loro piatti. Sì, sia i gambi che le radici sono commestibili e possono essere usati come condimento per insalate e altri piatti. Questa pianta preferisce un luogo con semi-ombra, temperature che non superano i 20ºC e mantengono i livelli di umidità. Ecco perché è così importante fornirgli un'irrigazione costante.

Muscaris

Se ti piacciono le piante bulbose, muscaris è una delle migliori opzioni per la tua casa da riempire con quel caratteristico colore blu. Appartenente alla famiglia scyloidea, è una pianta erbacea che di solito non supera i 25 cm di lunghezza e può essere coltivata in qualsiasi tipo di terreno. Questa lampadina viene seminata dalla fine dell'estate all'inizio dell'autunno. Quindi, è un fiore tipico di molti giardini in paesi come la Spagna. Non richiede molta cura e offre in cambio una fioritura spettacolare.

Campane cinesi

Sempre della famiglia delle campanulaceae, troviamo il Platycodon grandiflorus, popolarmente conosciuto come campanule cinesi. Si distinguono per essere grandi fiori, con una colorazione molto suggestiva di un tono blu scuro e che, inoltre, sono in grado di produrre una buona quantità di fiori. Ci sono alcuni che sono un colore più viola o lilla chiaro. Per tutto questo, sono molto apprezzati per il loro grande valore ornamentale. Possono essere coltivati sia all'aperto che in vaso.

Lobelia

Originario del Sud Africa, cresce naturalmente formando arbusti, ma è anche possibile coltivarlo in vaso. Di piccole dimensioni e con una fioritura abbondante e duratura, questa pianta annuale con foglie alterne e ovali presenta una delle colorazioni di blu più sorprendenti e ideale per colorare la tua casa. Fiorisce in primavera e il suo periodo di fioritura può estendersi fino al tardo autunno.

Fiordaliso

La Centaurea cyanus è una pianta annuale che è conosciuta non solo per i suoi bellissimi colori che variano dal blu al rosa, e anche al bianco, ma anche per essere una delle preferite dagli insetti impollinatori, come api e farfalle. È originaria dell'Europa meridionale e centrale e, per la sua coltivazione, predilige luoghi soleggiati, con un terreno ben drenato. Questa pianta può fiorire tutto l'anno.

Delphinium

Questa è una tribù appartenente alla famiglia Ranunculaceae. All'interno di questa tribù, che condivide una famiglia con altre tribù, troviamo il genere Consolida, con 40 specie. Una delle più conosciute è la Consolida regalis. Si tratta di un tipo di pianta originaria dell'Europa, in particolare del Regno Unito. Il suo periodo di fioritura è in estate, tra i mesi di giugno e luglio. I suoi fiori blu sono così sorprendenti che è comune trovarlo come parte dei centri floreali per il suo grande valore ornamentale. Per quanto riguarda la sua coltivazione, preferisce un terreno ben drenato e ricevere la luce solare diretta, almeno per gran parte della giornata.

Clematis

Se stai cercando è una pianta rampicante con fiori blu, la clematide è la tua opzione migliore. Cresce facilmente su recinzioni e muri per riempire di colore la terrazza e il giardino. Per la sua coltivazione, è preferibile un vaso che offra un buon drenaggio e posizionarlo in un luogo dove riceve la luce solare diretta, se possibile, per tutto il giorno. La sua stagione di fioritura inizia in primavera e dura fino alla fine dell'estate. In questo altro articolo puoi saperne di più sulla pianta Clematide: cura. Vi invitiamo anche a scoprire più piante rampicanti qui.

Iris germanico

Conosciuta anche come giglio blu, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Iridaceae e originaria dell'Europa centrale. Per quanto riguarda la sua cura, questa pianta non è affatto impegnativa, quindi può essere coltivata in una pentola con un terreno ricco e ben drenato. Preferisce terreni con pH neutro e luoghi semi-ombreggiati. La sua stagione di fioritura si estende dalla primavera all'inizio dell'autunno. Se ti sono piaciuti questi 10 fiori blu, ora ti invitiamo a scoprire questi fiori verdi e fiori d'arancio.

Saverio Bianchi

Fan e appassionato di giardinaggio e fiori in generale!

Go up