Il problema dell'abbattimento indiscriminato degli alberi nelle foreste

3 settimane ago

La deforestazione è un problema serio per la salute del pianeta che ci riguarda tutti e, sebbene i tentativi di frenarla raggiungano risultati discreti, non riescono a invertire la tendenza. Il disastro ambientale causato dalla progressiva scomparsa della massa forestale provoca perdite ambientali incalcolabili e difficili o impossibili da recuperare. Infatti, più che parlare di alberi dobbiamo parlare di foreste, ecosistemi e tutto ciò che li influenza o dipende, ed è proprio con questo approccio che si comprende che il disboscamento indiscriminato o smodato degli alberi è molto più di un attacco ecologico una tantum in una determinata area, poiché finisce per colpire l'intero pianeta. Soprattutto, inoltre, perché è una pratica diffusa che si svolge su scala globale, con perdite di oltre dieci milioni di ettari di foreste. In questo articolo di Ecologia verde, affronteremo il problema dell'abbattimento indiscriminato degli alberi nelle foreste.

Indice
  1. Cos'è l'abbattimento indiscriminato degli alberi-definizione semplice
  2. Conseguenze dell'abbattimento indiscriminato degli alberi
  3. Prevenzione dell'abbattimento indiscriminato degli alberi-cosa possiamo fare?

Cos'è l'abbattimento indiscriminato degli alberi-definizione semplice

In primo luogo, risponderemo a ciò che è normale abbattimento di alberi. L'abbattimento degli alberi è il processo che viene eseguito per abbattere gli alberi necessari per le attività umane come la costruzione. Tuttavia, in quantità basse rispetto al numero di alberi e alla capacità rigenerativa delle foreste, questo non deve danneggiare il pianeta. Il problema sta nell'abbattimento indiscriminato o smodato degli alberi, che è il tipo di abbattimento che ci riguarda in questo articolo. L'abbattimento indiscriminato degli alberi è il processo attraverso il quale il numero di vegetazione e alberi sta diminuendo ad un tasso superiore a quello che le foreste sono in grado di rigenerare, causando la deforestazione. Questa pratica, che di solito viene eseguita su piani per uno scopo specifico, si verifica per vari motivi. Pertanto, le cause principali della deforestazione o dell'abbattimento smodato degli alberi sono: piantare altri tipi di alberi o colture.

Estrazione di risorse naturali; ad esempio, per utilizzare il legno.

Allevare bestiame.

Costruire su quella terra. Con il passare del tempo, ciò che accade è che la qualità del suolo è definitivamente persa, finendo con qualsiasi tipo di flora o fauna che c'era. L'abbattimento degli alberi è qualcosa effettuato dall'uomo fin dalla preistoria, anche se gli scopi e la capacità sono stati diversi.

Conseguenze dell'abbattimento indiscriminato degli alberi

Ora che abbiamo già chiarito che cos'è questo tipo di abbattimento aggressivo degli alberi e quali sono le cause, passiamo a chiarire le gravi conseguenze dell'abbattimento smodato degli alberi: l'abbattimento indiscriminato degli alberi, oltre a supporre la morte dell'albero, suppone una grande perdita che è particolarmente drammatica quando si tratta di alberi centenari, l'abbattimento indiscriminato accelera la scomparsa della massa forestale, che sono grandi pozzi naturali di carbonio, cioè assorbono CO2 o anidride carbonica dall'atmosfera e rinnovano l'aria fornendo ossigeno. Non è un caso che le foreste siano chiamate i polmoni del pianeta.

, che sono grandi, cioè assorbono CO2 o anidride carbonica dall'atmosfera e rinnovano l'aria fornendo ossigeno. Non è un caso che le foreste siano chiamate i polmoni del pianeta. I diversi tipi di foreste nel mondo ospitano una biodiversità indigena, quindi la scomparsa di una buona parte degli alberi in una foresta può causare l'estinzione delle specie e la corrispondente perdita di biodiversità; inoltre, in molte occasioni queste erano già in pericolo di estinzione, perché non è un processo che si verifica da un giorno all'altro. Ad esempio, le Nazioni Unite mettono in guardia da anni sul pericolo affrontato dai gorilla nel grande Bacino della Repubblica Democratica del Congo, il cui habitat è occupato dalle milizie, che riescono a finanziarsi attraverso il contrabbando di legname e i ricchi giacimenti minerari della zona. Lungi dall'essere controllato, il problema è ancora di grande attualità.

e la corrispondente perdita di biodiversità; inoltre, in molte occasioni queste erano già in pericolo di estinzione, perché non è un processo che si verifica da un giorno all'altro. Ad esempio, le Nazioni Unite mettono in guardia da anni sul pericolo affrontato dai gorilla nel grande Bacino della Repubblica Democratica del Congo, il cui habitat è occupato dalle milizie, che riescono a finanziarsi attraverso il contrabbando di legname e i ricchi giacimenti minerari della zona. Lungi dall'essere controllato, il problema è ancora di grande attualità. Allo stesso tempo, le popolazioni locali, che sono aree rurali, hanno le loro risorse naturali di sopravvivenza ridotte.

Lo svuotamento delle aree boschive per lo sfruttamento agricolo, zootecnico o del legname in aree di grande ricchezza ecologica, come l'Amazzonia, è un altro problema importante che finisce per causare l'erosione del suolo e portare a incendi boschivi. Pertanto, i benefici iniziali del disboscamento moderato, diventando disboscamento indiscriminato, diventano presto grandi problemi di inquinamento, perdita di suolo, perdita di biodiversità e risorse naturali che alla fine non sono rimediabili o economici.

Prevenzione dell'abbattimento indiscriminato degli alberi-cosa possiamo fare?

La registrazione indiscriminata è un problema globale e su larga scala, quindi solo con un'azione globale e su larga scala può essere invertita. Tutti noi possiamo contribuire con il nostro granello di sabbia e qualsiasi piccola azione, se portata avanti da un numero sufficiente di persone, può significare un cambiamento significativo. Tra le misure per prevenire l'abbattimento degli alberi troviamo: la Partecipazione a organizzazioni per la conservazione naturale delle aree boschive.

Partecipare a organizzazioni che piantano o piantano alberi in aree disboscate.

Acquista prodotti biologici.

Riutilizzare i fogli di carta e utilizzare carta riciclata.

Scegliere la modalità digitale prima della documentazione cartacea.

Evitare di consumare prodotti che causano l'abbattimento indiscriminato degli alberi, come l'olio di palma.

Saverio Bianchi

Fan e appassionato di giardinaggio e fiori in generale!

Go up